Domenica 27 ottobre (ore 18:30 – ingresso libero) al Fondo Verri di Lecce, la giornata conclusiva del festival Conversazioni sul Futuro ospiterà il funambolo Andrea Loreni. Dialogando con Alessandra Beccarisi (docente di Storia della filosofia medievale – Università del Salento), l’autore presenterà il suo ultimo volume “Zen e funambolismo” (Il Funambolo).

Zen e funambolismo ci conduce in un viaggio alla ricerca di autenticità, di equilibrio, dell’essere-altro-da-sé. In questo libro, l’autore Andrea Loreni, il funambolo più famoso d’Italia, racconta la sua esperienza al Monastero Sogen-ji in Giappone, dove ha appreso l’arte della meditazione zen; la storia del ritorno al Tempio in cui ha realizzato la traversata diventata poi documentario; l’esperienza e il sentimento dell’uomo e del funambolo; in ultimo il libro si arricchisce di una piccola parte di pratica di funambolismo. Loreni ci conduce in questo mondo fatto di cavi, funi e pratica koan con un linguaggio semplice ed immediato, con la stessa abilità con cui cammina sospeso a 160 metri di altezza e con la stessa apparente facilità e felicità. Tutto quello che accade sul cavo si trasforma in dialogo e condivisione. Ogni movimento del corpo si trasforma in cibo per la mente, ogni passo è esplorazione, ogni mano tesa è spunto di riflessione sui temi della vita.

Info 3394313397 – conversazionisulfuturo.it