Dal 26 al 30 aprile la Fabbrica Alta di Schio ospiterà la prima Master Class tenuta dal funambolo e filosofo Andrea Loreni, artista d’eccezione che da anni si dedica alla ricerca della verità artistica camminando su cavi a grandi altezze, con la preziosa collaborazione di Claudia Conti, performer e insegnante di acrobatica aerea.

Si tratta di un laboratorio esperienziale per sviluppare una sensibilità sottile. “Attraverso l’approfondimento della qualità del movimento corporeo accederemo al nostro punto di vuoto, dove l’io si sospende, per trovare lì un luogo di contatto con gli altri e una fonte di ispirazione per il nostro essere attuale”.

Durante il laboratorio il filo d’equilibrio (teso a bassa quota) sarà usato come strumento di esplorazione e consapevolezza corporea. Sarà esercitata e allenata la postura psico-fisica del funambolo come modalità di relazione all’ignoto, come possibilità creativa, espressa attraverso un movimento decostruito e riscoperto. Destrutturando le rigidità fisiche, con esercizi tratti dalla meditazione Zen e da lunghi anni di pratica del funambolismo, si potrà re-imparare a camminare e a relazionarsi con gli altri e con gli oggetti di scena, nel caso specifico il filo teso.

Ai partecipanti sarà richiesta la partecipazione alla restituzione finale aperta al pubblico. Non sono richiesti pre-requisiti particolari.

L’iniziativa è promossa dalla Regione del Veneto e interamente finanziata dal Fondo Sociale Europeo.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE?

L’ intervento è rivolto a giovani artisti e professionisti del settore delle industrie culturali e creative e in particolare nel settore dello spettacolo, ma anche a operatori di organizzazioni che operano nell’economia sociale e culturale.

INFO E CONTATTI

info@fabricaltra.eu