pic

LE TRAVERSATE

LE TRAVERSATE FATTE

10 dicembre 2017

Roma
orario: 16.00

Per la prima volta Andrea Loreni cammina sopra il Tevere.

Il suo percorso si sviluppa su un cavo lungo 135 metri e spesso 14 millimetri, che collegano, sospeso a 20 metri di altezza, le due sponde del fiume all’altezza di Ponte Sant’Angelo.

L’evento, realizzato in partnership con TIM, è stato ideato da Peppe Casa, direttore artistico di MArteLive, ed è uno dei principali progetti speciali della BiennaleMArteLive 2017 – la settimana bianca della cultura a Roma e nel Lazio che dal 5 al 10 dicembre porterà in scena in oltre 50 location diverse circa 1000 artisti.

Plus della traversata: una cornice da sogno in uno dei punti più suggestivi di Roma.

La città eterna e soprattutto il Tevere e il suo perpetuo fluire sono stati per Andrea uno scenario perfetto dove realizzare questa inedita e straordinaria traversata.

Il valore suggestivo di un punto molto particolare di Roma è stato amplificato dall’incanto naturale del Tevere che scorre, dando all’evento una visibilità internazionale davvero enorme.

Più di 500.000 persone nel web e sui giornali di tutto il mondo hanno potuto seguire la traversata e contemplare gli scatti più suggestivi dell’evento. Guarda il video

8-9 dicembre 2017

Perugia
piazza IV Novembre
orario: 16.00
A seguire incontro con il pubblico nella Sala dei Notari del Palazzo dei Priori.

Torna nel cielo del capoluogo umbro Andrea Loreni, per camminare su un cavo di acciaio lungo 110 metri a 40 metri di altezza, teso tra il Campanile del Palazzo dei Priori alla Cattedrale di San Lorenzo.

L’occasione di questa traversata è data dall’inaugurazione della nuova illuminazione pubblica a Led dei monumenti del centro storico di Perugia.

E’ ancora vivido il ricordo delle gesta del funambolo tedesco Arturo Strohschneider  che nel 1911, sorprese la piccola città con una camminata sul vuoto che allora sembrava un’impresa folle.

Un secolo e 6 anni da quell’impresa Andrea Loreni porta il coraggio, il gusto della sfida e la magia a vibrare nei cieli perugini. Guarda il video

29 ottobre 2017
Filatoio di Caraglio ( CN)
ore 16.00
Inaugurazione mostra “Terra di seta” di  Jérémi Gobé

In occasione dell’inaugurazione della mostra TERRA DI SETA. 400.000 CHILOMETRI DALLA LUNA,  prima personale italiana dell’artista francese Jérémy Gobé, Andrea ha camminato su un cavo d’acciaio dal diametro di 16 mm e lungo 30 metri circa, a circa 10 metri di altezza tra due finestre del Filatoio.

Negli spazi del Filatoio l’artista francese ha installato 400.000 bozzoli creando così un monumento alla seta, al lavoro costante e silenzioso dei bachi, al prezioso segreto che celano. Sappiamo che il filo che forma un bozzolo misura circa 1000 metri; l’artista ha quindi ha messo in scena, attraverso i bozzoli, 400.000 kilometri di filo di seta, esattamente quelli che rappresentano la distanza tra la Terra e la Luna.

I passi lenti di Andrea in delicato equilibrio sul filo, metaforicamente ripercorrono questa distanza mitica tra terra e luna, in un movimento sospeso e surreale volto ad amplificarne la suggestione, lo stupore, l’incanto.

http://www.filatoiocaraglio.it/mostre.php

2-3 settembre 2017
Orzinuovi, Brescia
Piazza Vittorio Emanuele II
ore 20.30

2 luglio 2017
Castel di Lama, Ascoli Piceno
ore 21
Ama Festival

19 giugno 2017

Bagnoregio

Con una traversata funambolica Andrea Loreni ha inaugurato il 19 giugno a Bagnoregio la seconda edizione di Civita Cinema, festival internazionale dedicato alla settima arte.

Il giorno dell‘apertura è stato tutto dedicato a Federico Fellini e al film La Strada, girato proprio a Bagnoregio nel 1956, e per l’occasione Andrea Loreni ha camminato sospeso nel vuoto in piazza Cavour, il luogo scelto dal regista per girare la scena dell’esibizione funambolica de “Il Matto” (interpretato da Richard Basehart): una ricostruzione -commentano gli organizzatori del festival- voluta moltissimo dagli abitanti del piccolo borgo.

Sono onorato di poter partecipare alla celebrazione di uno dei film più importanti della storia del cinema italiano – afferma Loreni, recordman italiano per la traversata del 2011 di 250 metri di lunghezza a 90 metri di altezza tra i colli di Penna e Billi in Romagna – e l’occasione di camminare nel cielo in questo luogo meraviglioso mi emoziona ancora di più”.

A Bagnoregio sono state girate alcune immagini del film “Il sogno del Funambolo” (10′), diretto da Ines von Bonhorst e Yuri Pirondi (The makkina), prodotto da Panottica con il supporto di Siviglia.

Guarda il video

20 maggio 2017
Modena
Piazza Grande
ore 00.30
Notte Europea dei Musei “Nessun dorma”. Guarda il video

12-14 aprile 2017
Haifa (Israele)
27th Haifa International Children’s Theatre Festival

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi