Da gennaio parte la formazione per la squadra italiana

Sarà presente anche una rappresentanza italiana a Wires Crossed, il progetto europeo di circo sociale che si conclude con un’eccezionale performance nei giorni 8 e 9 agosto in Irlanda. Protagonisti 400 funamboli che cammineranno per 2020 minuti sopra il fiume di Galway, Capitale Europea della Cultura 2020.

Parte a gennaio la formazione “Funambulism Revolution – Wires Crossed Italia” per professionisti, curiosi o aspiranti funamboli, che vogliono provare a fare il primo passo sul cavo e che potranno valutare nel corso dell’anno se partecipare alla spettacolare performance, record mondiale.

I laboratori: da gennaio a Torino

La formazione “Funambulism Revolution – Wires Crossed Italia” prevede sei appuntamenti complessivi da gennaio all’evento estivo: 4 workshop della durata di un week end e 2 formazioni intensive della durata di una settimana.

I primi laboratori di si svolgeranno nei giorni 18-19 gennaio e 1-2 febbraio allo Spazio FLIC di Torino, uno dei luoghi formativi della FLIC Scuola di Circo, la prima scuola professionale di circo contemporaneo in Italia. I laboratori prevedono una parte esperienziale sul cavo teso e sull’utilizzo del bilanciere condotta da Andrea Loreni, funambolo specializzato in traversate a grandi altezze e praticante la meditazione Zen, intervallata a momenti di riflessione e rielaborazione dell’esperienza vissuta a cura di Giulia Schiavone, pedagogista, formatrice e dottore di ricerca in Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Basato sulla convinzione che il funambolismo sia allo stesso tempo una spettacolare arte circense e un potente strumento di consapevolezza accessibile a molti per il miglioramento del benessere mentale e fisico, Wires Crossed si è sviluppato sull’idea di utilizzarlo anche come strumento di audience engagement per il coinvolgimento di numerose persone in una grande esperienza di arte e vita.

I laboratori sono aperti a tutti e tutte, e non sono necessarie competenze o esperienze e formazioni precedenti. La partecipazione alla formazione non vincola i partecipanti a prendere parte alla performance di Wires Crossed a Galway. Per chi vorrà partire per i cieli d’Irlanda sarà comunque necessario superare una prova di funambolismo, validata dal funambolo e formatore Andrea Loreni.

 

Il bando per la formazione gratuita

Il percorso di formazione e partecipazione a Wires Crossed a Galway è realizzato anche grazie a “Funambulism Revolution – Wires Crossed Italia”, progetto vincitore del bando Boarding Pass Plus promosso dal MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ideato dal funambolo, filosofo e formatore torinese Andrea Loreni e presentato dalla FLIC Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica di Torino, in collaborazione con partner italiani, cooperativa Cita di Torino e Dinamico Festival di Reggio Emilia, e i partner europei Ecole de Cirque de Bruxelles (Belgio), Galway Community Circus (Irlanda), Instituto National de Arte do Circo – Inac  e Round About (Portogallo), Associazione Courant d’ Cirque (Svizzera).

Grazie al contibuto del MIBAC quattro persone under 35 potranno accedere gratuitamente all’intero progetto (formazione e performance). A breve sarà on line la call per partecipare alle selezioni; ma attenzione, i vincitori dovranno necessariamente seguire e concludere tutte le fasi di progetto, dai laboratori alla traversata finale sul fiume.

Per info e aggiornamenti:
www.wirescrosseditalia.com

wirescrosseditalia@ilfunambolo.com