pic

ANDREA LORENI

ZEN
E FUNAMBOLISMO

Alla ricerca dell’essere autentico

Con il Patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Osaka e del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Università degli Studi di Milano – Bicocca

‘Zen e funambolismo’ è un progetto unico nel suo genere, figlio delle esperienze di Andrea Loreni, il solo funambolo italiano specializzato in camminate su cavo d’acciaio a grandi altezze.

“L’intuizione dell’assoluto avuta sul cavo a grandi altezze mi ha avvicinato alla meditazione zen”

Andrea Loreni pratica il funambolismo da dieci anni e da dieci anni pratica la meditazione Zen secondo la tradizione Zen Rinzai.
‘Zen e funambolismo’ è un progetto composito il cui cuore è la traversata su cavo di acciaio del lago del tempio zen Sogen-ji in Giappone, che avrà luogo ad agosto 2017 e che diventerà libro e documentario: un libro di pensieri e fotografie e un documentario sull’esperienza del funambolo e sul viaggio dell’uomo alla ricerca dell’essere autentico.

 

L’ORIGINE

“Chisan, la badessa del tempio Sogen-ji, dove sono stato più volte ad approfondire la meditazione zen, in occasione del nostro primo incontro formale  è venuta a sapere del mio lavoro di funambolo. Mentre bevevamo il tè mi ha quindi fatto molte domande e abbiamo parlato di paura e arte. Alla fine mi ha detto che secondo lei sarebbe stato molto bello poter avere al tempio una mia camminata, e mi ha suggerito di chiedere il permesso al Roshi, il maestro.
Alla mia richiesta Harada Roshi ha risposto Dozo, che in giapponese significa Prego.
Così mi è stata data questa possibilità unica.
Per viverla profondamente e per renderla significativa non solo per me e per chi sarà a Okayama nell’agosto 2017, vorrei condividerla con chiunque fosse interessato alla ricerca del proprio essere. Vorrei che potesse essere uno stimolo a mettersi in cammino, in cerca della propria unica e speciale strada”

 

IL PROGETTO

La camminata funambolica sul lago del tempio sarà il cuore di un progetto che si articolerà in modo da avere la più ampia diffusione, e comprenderà:

Una camminata su cavo d’acciaio teso attraverso il lago del Tempio Sogen-ji, a Okayama in Giappone. Il tempio Sogen-ji è un tempio Zen della tradizione Rinzai condotto dal Roshi Shodo Harada www.onedropzen.org
La camminata al tempio sarà l’opportunità geografica di unione delle due arti-discipline di Andrea, il luogo in cui le sue personali strade di crescita umana si incontreranno.

“La camminata del funambolo è un atto archetipico, simbolo di ogni cammino di ricerca, capace quindi di parlare direttamente all’inconscio di ognuno di noi”

Un documentario per raccontare le strade che hanno portato Andrea Loreni ad essere il primo uomo al mondo a fare un camminata funambolica in un tempio zen giapponese. La testimonianza condivisibile di questa straordinaria e originale via di ricerca dell’essere autentico, una declinazione personale dell’umano bisogno di assoluto.

“L’equilibrio sul cavo è una ricerca continua, per lo più si tratta di gestire il disequilibrio, tuttavia ho vissuto dei momenti di equilibrio perfetto in cui l’infinito esplode silenzioso ed io, seppur immobile, sono in ogni luogo.
In quei momenti il mio io relativo muore ed io accedo all’essere autentico che giace al fondo di tutte le cose.
Quei momenti sono stati trasformativi per me, mi hanno aperto al vero essere oltre il mio piccolo io relativo”

Un libro di pensieri e immagini, una memoria estetica, visiva e mentale di quegli istanti di assoluto presente in cui zen e funambolismo si incontrano.

“In quei punti di essere denso e profondissimo ha origine l’arte e la sua capacità di comunicare a ogni coscienza. Perché lì giace il vuoto creativo da cui tutto ha origine e che tutto permea.”

 

LE FASI DEL PROGETTO

FASE 1 • LE CONFERENZE
Dicembre 2016 – Aprile 2017

Per sostenere e divulgare il progetto ‘Zen e Funambolismo’, un ciclo di conferenze tematiche toccherà le città di Torino, Milano, Roma, Padova, Brescia e altre in via di definizione.
Tre conferenze avranno luogo al Circolo dei Lettori di Torino nei mesi di marzo e aprile, in cui è prevista la partecipazione di ospiti di fama internazionale che dialogheranno con Andrea su temi specifici, tra i quali il coraggio, la paura, il rapporto con il vuoto, la disciplina, la ricerca dell’uomo, la simbologia del cammino del funambolo. Questi ed altri dialoghi saranno raccolti nel documentario.

 

FASE 2 • IL CROWDFUNDING
Aprile 2017

Ad aprile 2017 è prevista l’apertura della campagna di crowdfunding, al fine di promuovere il progetto e i suoi partner, e coinvolgere anche singoli privati nella produzione dell’evento.
Il lancio della campagna avverrà in concomitanza con la prima delle tre conferenze previste al Circolo dei Lettori di Torino (22 marzo 2017), a cui seguirà una festa aperta al pubblico in un noto locale torinese.
Il progetto e la campagna di crowdfunding saranno supportate dalla diffusione ‘virale’ del video appositamente realizzato e promosse attraverso tutti i canali di comunicazione da Thunder Communication, l’Ufficio Stampa che segue il progetto.

 

FASE 3 • LA TRAVERSATA
Agosto 2017

L’acqua ha la sua profondità, differente dal vuoto dell’aria; sono entrambi abissi ma l’abisso dell’acqua è invisibile.
La camminata al tempio sarà l’opportunità geografica di unione delle due arti-discipline di Andrea, il luogo in cui le sue personali strade di crescita umana si incontrano.

 

FASE 4 E 5 • IL DOCUMENTARIO E IL LIBRO
Da Settembre 2017

Il progetto ‘Zen e funambolismo’ si completerà nella produzione di un libro e di un documentario: un libro di pensieri e fotografie ed un documentario sull’esperienza del funambolo e sul viaggio dell’uomo alla ricerca del proprio essere. In modo che la traversata non rimanga un evento solo per chi sarà presente ma possa essere condiviso, e diventi uno stimolo, uno sprone per la ricerca di ognuno di noi, un invito a cercare la propria strada verso l’autenticità, verso la nostra verità esistenziale, con l’augurio che ognuno di noi possa trovare la propria strada in un posto assolutamente inaspettato.

Il documentario racconterà la ricerca dell’autenticità del funambolo-filosofo, una ricerca che nasce dal confronto, dalla meditazione, dal viaggio, dall’inquietudine, e dal cavo su cui Andrea cammina e rivelerà quali sono le strade che hanno condotto Andrea a fare una traversata funambolica all’interno di un tempio zen.

Il libro sarà composto da pensieri ed immagini del viaggio e dell’impresa in Giappone, pensieri filosofici il cui filo conduttore sarà la tensione dell’uomo verso l’assoluto. Il libro fotografico vuole essere una memoria estetica, visiva e mentale di quei momenti in cui zen e funambolismo si incontrano.

ANDREA LORENI

BIOGRAFIA

‘Andrea Loreni è un funambolo e recordman torinese, l’unico in Italia specializzato in traversate a grandi altezze.

Nato a Torino nel 1975, si laurea in Filosofia Teoretica all’Università degli Studi di Torino nel 1999 con una tesi dal titolo ‘Il solipsismo di Adolfo Levi’. Nel 1997 si avvicina alle arti di strada e approfondisce le tecniche di circo contemporaneo alla Scuola Flic e al Circus Space di Londra (2002-2003).

Nel 2005 riceve il premio “Torototela” della Regione Piemonte per l’Innovazione e la Valorizzazione del teatro di strada.

Dal 2006 si dedica alla ricerca della verità artistica camminando sui cavi a grandi altezze.

L’intuizione dell’assoluto avuta sul cavo lo spinge alla meditazione Zen, pratica che approfondisce sotto la guida di Shodo Harada Roshi al monastero di Sogen-ji a Okayama, in Giappone, di cui traduce in italiano il libro ‘Come fare zazen’.

Nel 2011 Andrea stabilisce il RECORD ITALIANO di camminata su cavo, teso tra i colli di Penna e Billi, nel cielo di Pennabilli: 250 metri di lunghezza, ad un’altezza di 90 m da terra.

A seguito di questa spettacolare impresa, Vasco Rossi lo chiama ad esibirsi lo stesso anno nel suo tour LIVEKOM011.

Del 2011 è anche la sua traversata più inclinata, 26° di inclinazione da 0 a 30 metri a Lodi dove, due anni dopo, compie la traversata su acqua più lunga, 220 metri sul fiume Adda.
Nel 2013 affronta anche la traversata più alta, tra i picchi montani di Rocca Sbarua (To) con un’altezza massima di 160 metri.

Ospite di diverse trasmissioni televisive, tra cui Vertigo gli abissi dell’anima, Super Quark Speciale Equilibrio e ITTEQ! per Nippon Tv, è protagonista del video musicale di Niccolò Fabi per la canzone ‘Solo un uomo’ e funambolo su cavo infuocato nella scena finale del film di Matteo Garrone, ‘Il Racconto dei Racconti’.

E’ relatore in seminari, conferenze ed incontri su tutto il territorio italiano.

Andrea ha camminato sopra l’acqua o immerso nel verde delle montagne, per il cinema e la televisione, in piano e in pendenza, in silenzio o accompagnato da suoni che hanno vibrato insieme alla corda.
Ha percorso chilometri su cavo teso nei cieli di numerose località e città italiane, tra cui Torino, Bologna, Roma, Venezia, Firenze, Genova, Brescia, Trieste, e all’estero camminando nei cieli della Svizzera, della Serbia e in Israele.

Prossime imprese:
Nell’ambito del progetto Zen e funambolismo, Andrea camminerà sul cavo teso sopra il lago del Tempio Sogen-ji, a Okayama.

Il progetto Zen e funambolismo è l’oggetto del lavoro di ricerca della dottoranda Giulia Schiavone incentrato sull’incontro tra pedagogia e funambolismo. Inoltre è materia di studio per il gruppo di ricerca di Pedagogia del Gioco e di Pedagogia del Corpo (Prof.ssa Francesca Antonacci dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca).

Nel 2017 Andrea proverà a battere il record mondiale di inclinazione per le camminate su cavo a grandi altezze.

CALENDARIO

Conferenze, Laboratori, Incontri


3 marzo 2017
Bergamo-Ardesio
Cineteatro Oratorio
Conferenza Zen e Funambolismo

5 marzo 2017
Brescia-Flero
Teatro Comunale Le Muse
Conferenza Zen e Funambolismo

6 marzo 2017
Milano
Università Bicocca
Laboratorio

13 marzo 2017
Milano
Università Bicocca
Laboratorio

14 marzo 2017
ore 21.00
Torino
Hokuzenko
via San Donato 79/c
Conferenza Zen e Funambolismo.
Presentazione del ‘Diario di Sogen-ji’.

18 marzo 2017
Pisa-S. Giuliano Terme
Centro Zenshinkai
Conferenza Zen e Funambolismo

20 marzo 2017
Roma
Libreria Teatro Tlon
Conferenza Zen e Funambolismo

22 marzo 2017
Torino
Circolo dei Lettori
Conferenza Zen e Funambolismo

3 aprile 2017
Milano
Pinch Spirits and Kitchen
‘Don’t tell my mom – Story Show’, Ospite di Matteo Caccia

5 aprile 2017
Torino
Circolo dei Lettori
Conferenza Zen e Funambolismo

19 aprile 2017
Torino, Circolo dei Lettori
Conferenza Zen e Funambolismo

luglio 2017
Kyoto (Giappone)
TBA

 

Camminate nel cielo

 

12-14 aprile 2017
Haifa (Israele)
27th Haifa International Children’s Theatre Festival

3 agosto 2017
Okayama (Giappone)
Tempio zen di Sogen-ji

2-3 settembre 2017
Italia
TBA

Keep in touch

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SEGUICI SU FACEBOOK

SCRIVICI

Privacy Policy

Cosa sono i cookie?
Per chi non lo sapesse, i cookie sono file di testo che vengono salvate da un sito sul computer (o tablet, o telefono intelligente) di chi lo visita. Le ragioni per farlo sono variegate, ma in generale la cosa serve a consentire al sito, in occasione di una visita successiva, di ricordare che cosa il visitatore ha fatto e scelto nelle visite precedenti.
Presti il consenso al loro utilizzo?
Se nelle impostazioni del browser che usi hai scelto di accettare i cookie, considereremo questa scelta come un assenso all’invio dei cookie di cui i servizi di terze parti potrebbero fare uso. Se la cosa dovesse disturbarti, qui sotto ci sono alcune informazioni aggiuntive che dovrebbero aiutarti a decidere che cosa fare.

Qualche informazione in più

Cookie di servizi esterni e dei social network
Il sito web fa uso di alcuni servizi esterni, per esempio per i video di Youtube inseriti negli articoli, le slide di SlideShare, i cinguetti di Twitter. Puoi decidere di disabilitare questi cookie “terzi”, sapendo però che rischi di non vedere più quei particolari contenuti. Inoltre sotto ogni articolo di Borborigmi ci sono dei pulsanti che ti permettono di condividerlo su Facebook, Twitter e GooglePlus. Per potere effettuare queste condivisioni, questi siti installano i loro cookie sul tuo computer. Le implicazioni di questi cookie per la privacy dipendono molto dall’uso che ne fanno i rispettivi siti: se avessi dei dubbi, ti invito ad andare a leggere i loro documenti informativi.
•    Facebook: informativa; configurazione: accedere al proprio account e configurare opportunamente la sezione “privacy”.
•    Twitter: informativa; configurazione.
•    Google+ (copre anche Youtube): informativa; configurazione.
•    Linkedin (è rilevante per Slideshare): informativa; configurazione.

Cookie per misurare le visite in modo anonimo
Questo sito usa Google Analytics (e i suoi cookie) per misurare quante persone visitano le sue pagine, da dove sono arrivate, che tipo di tecnologia usano, quanto tempo spendono sul sito, e quali contenuti leggono di preferenza. Queste informazioni mi aiutano a meglio indirizzare i contenuti del sito, e sono in ogni caso anonime. Puoi trovare maggiori informazioni sul sito di Google. Tieni conto che può disabilitare in modo selettivo le funzioni di Google Analytics installando sul tuo browser il plugin di opt-out fornito da Google.
 
Disabilitare i cookie
In generale, l’uso dei cookie può essere disabilitato nelle impostazioni del tuo browser. Puoi scegliere di non accettare nessun cookie, oppure rifiutare solo quelli che vengono da parti terze. Per avere un’idea di come fare con il browser che usi, visita uno di questi link:
•    Chrome
•    Firefox
•    Internet Explorer
•    Opera
•    Safari

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi